lunedì 27 agosto 2012

Femminilità?

L'altro giorno un amico di mio cugino mi ha detto una frase che mi ha un po' turbato ; mi ha detto qualcosa come " Se ti vedessi da dietro probabilmente mi sembreresti un maschio, ma volendo anche da davanti ... hai le spalle più larghe delle mie!". Non dico di esserci rimasta malissimo, ma mi ha stupito perché tra tutti i complessi sul mio corpo , quello che meno mi ero fatta venire era quello delle spalle.
Un po' da piccola, quando non avevo altri "difettucci" da guardare oltre al naso, me le vedevo un po' larghe, le spalle, ma crescendo ho posto questo particolare in secondo piano e così ci sono rimasta a rimuginare sopra per qualche oretta. Poi mi sono vista allo specchio, quel giorno ero davvero troppo trascurata : capelli tirati indietro in una coda di cavallo spettinata, abbigliamento androgino con una delle mie magliette pubblicitarie XXL e i miei pantaloni "da casa" preferiti, ( non saprei proprio come descriverli, ma sono quanto di più comodo mai visto!) e poi l'abbronzatura ... l'abbronzatura non la so proprio portare , non saprei se mi si addica o meno, però mi sento "sporca" quando cambio tonalità >.<!
Comunque più mi guardavo allo specchio più mi trovavo poco femminile e così per arrivare al nocciolo della questione mi sono chiesta da cosa dipendesse la femminiltà di una donna/ragazza/bambina.

Cos'è la femminilità?

Ho cercato su Google immagini la risposta e non mi sono ritenuta per nulla soddisfatta: donne svestite, donne in bichini, scarpe con il tacco, ma nulla che mi colpisse veramente.

Su Wikipedia la femminilità è descritta come l'insieme delle caratteristiche fisiche, psichiche e comportamentali giudicate da una specifica cultura come idealmente associate alla donna, e che la distinguono dall'uomo. Quindi boh, a me mancava ancora qualcosa così ho approfondito .

Poi ho trovato una frase che mi ha conquistato: "essere femminile vuol dire innanzitutto apparire come femminile."
Ed in effetti è così, la donna nella sua femminilità segue dei canoni fissati dall'uomo per lei, i tacchi, la magrezza, i capelli lunghi, le gonne, tutto ciò che in origine non era un suo tratto distintivo ma che col tempo lo è diventato.
Io però credo che non siano assolutamente necessari dei canoni estetici per distinguere una donna da un uomo, dopotutto non tutte le donne in abiti succinti, con le gonne e i capelli lunghi sono femminili . Il portamento invece giova molto alla femminilità e se non è tutto, basta accompagnarlo ad un bel sorriso .
Ecco secondo me il sorriso è la chiave, il sorriso di una donna è diverso da quello di un uomo e questo basta ed avanza, secondo me, a rendere femminile anche la più rozza delle ragazze ( io) .

Voi che ne dite? Cos'è sta benedetta femminilità?

 

12 commenti:

  1. ciao:) sai io sono una persona molto androgena, sia caratterialmente che fisicamente. Ho le spalle molto larghe. Ma sul serio, non sai che fatica faccio a trovare dei reggiseni con delle spalline che mi vadano bene. Ho fatto 6 anni di nuoto agonistico, do la colpa a quello. Poi ho anche gli addominali bassi xD quando siamo in piscina il mio ragazzo dice sempre che si vergogna perchè lui in confronto a me sembra una femminucciaxD caratterialmente sono un uomo.. non ho mai indossato una gonna, guido la moto da cross e tutto il resto. E i ragazzi comunque mi reputano femminile... forse perchè sono comunque formosa, forse perchè non bestemmio e non dico parolacce come le altre mie coetanee... la femminilità non sono vestiti attillati. La femminilità è forza, intraprendenza, coraggio. Le donne secondo me sono il simbolo della lotta e della ribellione. Le donne hanno da sempre dovuto sopportare di più degli uomini, hanno combattuto una vita... boh la vedo così..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *^* Sei così saggia dall'alto delle tue spalle, davvero, ti ammiro. Credo che tu abbia ragione, la femminilità è nello spirito di ribellione e nel rinnegare la debolezza che ci è sempre stata buttata addosso per secoli di maschilismo :3
      Per quanto riguarda la tua conformazione fisica, probabilmente è "colpa" dello sport, ma almeno tu puoi sputare in faccia alle tue coetanee filiformi che ti sei divertita in piscina e che sei cresciuta in forma :D
      Per quanto riguarda me, che ho passato l'infanzia in palestra, la vedo così :3.

      Elimina
  2. Ok, io non sono femminile, per niente, non ho le forme giuste né i vestiti giusti, mi vesto come mi pare, ma nessuno mi ha mai detto una cosa del genere e, se l'avesse fatto, molto probabilmente, si ritroverebbe con il naso rotto (altro sintomo della mia non femminilità, nei canoni, ovvio).
    Secondo me però per essere donna, o quello che siamo, non è essere una sottomessa con i tacchi di venti centimetri, ma essere bellissime con il nostro carattere, perché quando troveremo qualcuno che ci amerà sul serio, lui vedrà in noi tutta la bellezza insita nel sesso femminile, che portiamo vestitini super aderenti o felpe XXL con la faccia di Spongebob (mi dichiaro colpevole!) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sii le felpone XXL, anche se spongebob ed io non siamo nulla, per via della sua forma formaggiosa che mi atterrisce, il mio armadio invernale ne è pieno zeppo lol, altro che tacchi e vestitini xD
      stare bene con se stesse? Questo è il segreto non solo della femminilità ma anche della felicità :)

      Elimina
  3. Non sono un'esperta in materia ma questo blog è davvero molto interessante ^^

    http://modaperprincipianti.blogspot.com/

    Leggendolo ho scoperto un sacco di cose interessanti (tipo perchè certi vestiti che a mia sorella stanno bene su di me fanno ridere e viceversa).

    Anche se in realtà continuo a vestirmi jeans e magliette, quando capita di aver bisogno di un vestito più carino almeno so cosa cercare ^^
    Come dice spesso l'autrice del blog "non è il tuo corpo ad essere sbagliato ma il vestito" ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio moltissimissimissimissimo Acalia-chan *^*
      L'ho trovato davvero illuminante, credo che non mi perderò più un post lol

      Davvero , sa come sollevare l'autostima di tutte :3

      Elimina
  4. here I am! E volevo solo dirti... che anche io ho le spalle larghe, ma non lo dico tanto per dire. Devo sempre comprare le magliette almeno XL nonostante sia magra come un chiodo e poi dentro ci lergheggio ma altrimenti non mi ci entrano le spalle. Ma sai la cosa buffa? Io sono superorgogliosa delle spalle grosse. A parte che io sono superorgogliosa di qualunque cosa mi riguardi ma lasciamo perdere. Le spalle larghe, che sono molto adatte per un uomo e poco per una donna sono simbolo di forza e capacità di sopportazione. Per questo un uomo con le spalle larghe dà sicurezza. E per questo sono felice di dare questa impressione. Forza, sicurezza, capacità di sopportazione. A me lo ripetono in continuazione che ho le spalle larghe e pure i capelli corti non aiutano, anzi sottolineano le spallone, che per altro sono molto più larghe dei fianchi. Ma come ho detto ne sono felice. Poi. Io non sono femminile, o meglio, magari lo sono quando mi metto un vestito e i tacchi per le rare occasioni in cui mi viene voglia di mettermi in tiro, ma per il resto sto molto bene con i miei comodissimi e adorabili pantaloni da basket e le mie T-shirt della fruit, quelle che sono unisex. Non ho tette, e non lo dico per dire, la prima mi sta larga, e non ho neanche fianchi. E sai che c'è? Che sono orgogliosa anche di questo!! E il mio abbigliamento tipo sono le T-shirt e le felpe e ti posso assicurare che non c'è niente di femminile nei miei abiti tipo. E che cos'è la femminilità non lo so e non mi interessa. Io una persona la giudico dal carattere che ha. Punto. Nè femminilità nè maschilità, quelle sono tutte cose che vengono dopo. E pensa che certe volte se mi sento troppo femminile mi sento a disagio. xD
    Bene, e qui la finirei.
    Ciao Ciao!!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah io mi sento a disagio spesso quando sono fra la gente, ma più insistentemente quando succede qualcosa di serio ed allora penso a come sono in quel momento e che "conciata in quel modo" sono ridicola ... quindi forse riesco a percepire il tuo disagio in certi abiti qualche volta xD

      Abbiamo tutte le spalle "grosse" ! Ayee , ma no, secondo me sono gli specchi che non vanno e noi siamo a posto così come siamo ^°^

      Elimina
  5. secondo me la femminilità è anche ( e soprattutto) la dignità di essere una donna di cui essere fiere :) Secondo me essere una bambola tutta gonne inguinali e seno scoperto non è essere femminile, mentre lo è una donna che sa affascinare e conquistare con i pantaloni da casa e una maglietta larga u.u detto questo, non pensare troppo al giudizio degli altri ;) se tu stai bene cosi gli altri non possono proprio pensare di cambiarti :) Magari prima o poi cambierai modo di vestirti e ti considereranno femminile, però dev'essere sempre un cambiamento che parte da te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì! Ci mancasse che per stare a casa mi agghindo tutta e mi trucco per giunta u.u , l'abbigliamento ha la sua fetta di importanza ma va coordinata al luogo e al momento in cui va sfoggiato :)

      Per il resto hai ragionissima, ormai ho deciso cos'è per me la femminilità : la dignità di essere se stesse in barba al mondo LOL

      Elimina
  6. Io credo che la femminilità sia uno di quei lati soggettivi della nostra persona, che dipende da chi ci guarda e come. Io posso essere femminile ad esempio per la mia amica molto mascolina, ma praticamente un uomo per mia madre XD
    Cinquant'anni fa una donna che guidava un auto veniva ancora guardata male, e si spettegolava molto su questo suo comportamento da uomo. Anche fumare, o uscire la sera con le amiche, non era viso di buon occhio: tutte attività riservate "ai maschi".
    E' un fattore culturale, ma prima di tutto soggettivo come ho detto: e spesso chi accusa una ragazza di essere "poco femminile" fidati, non sa di cosa parla. Spesso queste persone (di solito maschi adolescenti, nella testa o nel corpo, quindi non ancora 'maturi') cercando un ideale di donna docile e sottomessa, quindi vestita in determinato modo, con un certo modo di pensare/parlare/comportarsi. Ecco, questo NON E' essere femminili.
    Femminilità non vuol dire debolezza, o sottomissione. Così come comportarsi da maschiaccio non vuol dire automaticamente forza e indipendenza (è un discorso generico NON rivolto a te quindi non fraintendere xD). Credo che ognuno debba trovare da solo la propria definizione di femminilità, e decidere se abbracciarla o meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *^* Hai perfettamente ragione! Grazie :3

      Elimina

Amo i commenti *-*